Vai al contenuto

“The Personal MBA” di Josh Kaufman: recensione della bibbia per imprenditori e manager

“The Personal MBA” è un libro di business e management scritto dall’autore americano Josh Kaufman nel 2010. L’obiettivo del libro è aiutare il lettore ad ottenere le conoscenze necessarie per essere un buon dirigente di impresa, manager o imprenditore. In questo senso, il libro si pone come un’alternativa ai costosissimi MBA, i Master in Business Administration che sono da molti ritenuti fondamentali per occupare dei posti di prestigio e responsabilità e più in generale fare impresa . Si tratta di uno deli libri che ha maggiormente cambiato la mia vita (non a caso inserito nella mia lista dei migliori libri di crescita personale) e per questo tenevo a proporti una sintesi e recensione di “The Personal MBA“.

Tempo di lettura: 11 minuti

La scheda del libro “The Personal MBA” di Josh Kaufman

Personal MBA
La copertina dell’edizione originale di “The Personal MBA” di Josh Kaumfman.

Titolo italiano: Non disponibile in italiano
Titolo in inglese: The Personal MBA: Master the Art of Business
Autore: Josh Kaufman
Anno: 2010 (USA)
Numero di pagine: 496
Categoria: Imprenditoria, Management e Business
Link per acquistare il libro in inglese: amzn.to/0525543023

Per chi è “The Personal MBA” di Josh Kaufman

“The Personal MBA” sarà una lettura particolarmente utile per

  • l’aspirante imprenditore che vuole ottenere una formazione globale sui temi del business e del management
  • l’imprenditore, dirigente o manager che vuole rafforzare le proprie conoscenze, colmando eventuali lacune
  • il giovane ambizioso che vuole fare carriera nel mondo aziendale
  • chiunque abbia valutato o stia valutando di iscriversi ad un MBA
  • tutte le persone che vogliono sentirsi più preparate sui temi del business e del management.

La trama di “The Personal MBA“: il libro in un paragrafo

Per riuscire nel mondo del business, non hai bisogno di investire una fortuna in un MBA e sacrificare uno o due anni della tua vita mettendo da parte la tua carriera. Ciascuno di noi, può, infatti costruirsi il proprio “Personal MBA”, ossia un percorso di formazione personale per ottenere le stesse conoscenze che otterrebbe seguendo un Master in Business Administration. Per riuscirci è importante formarsi in 11 aree fondamentali e leggere la selezione dei migliori 99 libri di business preparata dall’autore.

L’autore: Chi è Josh Kaufman

Josh Kaufman
Josh Kaufman, creatore del progetto e del libro “The Personal MBA”.

Josh Kaufman è un autore americano che ha scritto i best-seller “The Personal MBA”, “The First 20 Hours” e “How to Fight a Hydra”. Si occupa essenzialmente dei temi di business, apprendimento, psicologia applicata e conoscenze pratiche.

Prima di diventare un autore di successo, Kaufman ha lavorato per la multinazionale “Procter & Gamble”: si tratta di un’esperienza molto istruttiva ed importante per capire come funziona il mondo aziendale. Ma la sua formazione professionale non si limitava a quello che imparava lavorando per P&G. Kaufman aveva da tempo deciso di non iscriversi ad una “business school” e di dedicarsi invece allo studio auto-didatta. Divorava libri su libri con un solo obiettivo in mente: ottenere il maggior un numero di conoscenze possibili per capire come funziona il mondo del business.
Questi anni di ricerca e formazione indipendente sarebbero confluiti nel libro che ha regalato la fama mondiale a Kaufman: quel “The Personal MBA” che sfidava il dogma secondo cui per avere successo nel mondo del business bisognava per forza passare per una scuola di business ed un MBA.

Ricevi subito 2 riassunti (PDF & audio) gratuitamente

Riceverai anche numerosi consigli tratti dai migliori libri di crescita personale, educazione finanziaria e gestione del tempo. Ti basta dirmi su quale e-mail vuoi riceverli:

Cliccando su "Voglio i riassunti", accetto l'informativa sulla privacy del sito

The Personal MBA (riassunto in italiano): le idee principali

In questo video e nell’articolo-riassunto troverai i principali insegnamenti del libro:

IDEA #1 – Non hai bisogno di un MBA per avere successo nel mondo del business

Durante gli ultimi anni dell’Università, avevo preso la decisione di intraprendere la carriera di manager di una grande azienda. Avevo letto che se volevo davvero raggiungere questo obiettivo, presto o tardi avrei dovuto iscrivermi ad un MBA.
Un MBA o Master in Business Administration è un corso di studi post-universitario che intende formare imprenditori e manager (o aspiranti tali) in tutte le discipline necessarie per occupare incarichi dirigenziali in un’azienda.

Mentre cercavo informazioni sugli MBA, arrivai per caso sul sito “The Personal MBA” di Josh Kaufman.
L’idea alla base di questo popolare sito è riassunta in questo paragrafo:

“I programmi MBA non hanno il monopolio delle conoscenze aziendali avanzate: puoi insegnare a te stesso tutto ciò che devi sapere per avere successo nella vita e nel lavoro. The Personal MBA presenta i migliori libri di business disponibili, basati su oltre dieci anni e migliaia di ore di ricerca. Quindi salta la “business school” ed il prestito di 150.000 dollari: puoi ottenere un’istruzione di alto livello a costi molto bassi leggendo i migliori libri di business”.

Fu in quel momento che mi si aprì un mondo: avevo già scoperto che un buon MBA aveva costi proibitivi per una per una persona proveniente da una famiglia modesta come me. Kaufman propone un’alternativa: leggere una selezione di 99 libri per ottenere le competenze equivalenti a quelle di un buon MBA.
A quel punto, decisi che non mi sarei iscritto ad un MBA e che avrei iniziato a formarmi da solo basandomi in parte sulla lista di libri stilata da Kaufman.

Il mio percorso dimostra la fondatezza della teoria di Kaufman: anche grazie al percorso di formazione intrapreso basandomi su “The Personal MBA”, ho raggiunto rapidamente il mio obiettivo di diventare un manager in una grande azienda per poi ricoprire con successo un incarico di dirigente nell’azienda che ho co-fondato più tardi. E conosco tantissime persone che hanno ottenuto grandi risultati nel mondo del business, senza possedere un MBA e in alcuni casi nemmeno una laurea.

IDEA #2 РIscriverti ad un MBA non ̬ necessariamente una buona idea

L’idea alla base del progetto e del libro “The Personal MBA” nasce nel 2005, a seguito di un articolo scritto dal famoso esperto di marketing Seth Godin, a commento di una notizia che stava facendo scalpore sui media americani. La prestigiosa università di Harvard aveva deciso di annullare l’ammissione di 119 futuri studenti al suo programma MBA. Questi studenti avevano trovato il modo di accedere alla lista delle persone che erano state ammesse al programma, prima che Harvard inviasse loro i risultati del test di ammissione.

Mentre i media si lanciano in un lungo dibattito per stabilire tra l’altro se questa decisione fosse giusta o meno, Godin spiazza tutti scrivendo un articolo sul suo già popolare blog in cui sostanzialmente spiega che Harvard sta in realtà facendo un grande regalo a queste 119 persone appena espulse. Più precisamente, l’Università americana stava per restituire loro 150 000 dollari e due anni della loro vita. Godin spiega:

“Un MBA è diventato una macchina del tempo in due parti. In primo luogo, agli studenti viene insegnato tutto ciò che devono sapere per gestire un’azienda dal 1990 e, in secondo luogo, vengono portati fuori dal mondo reale per due anni mentre il resto di noi corre il più velocemente possibile.

Il primo problema che rileva Godin è che i programmi degli MBA non sono abbastanza aggiornati ed insegnano nel 2005 ciò che era necessario sapere per gestire un’azienda negli anni ’90. Il secondo problema è che un MBA richiede un investimento sostanzioso non solo in termini di soldi ma anche di tempo: per uno o due anni i futuri detentori di un MBA non potranno maturare esperienza nel mondo reale e tenersi aggiornati come gli altri.

L’analisi di Godin è tanto più interessante visto che lui stesso possiede un MBA rilasciato dalla prestigiosa Università di Stanford. Ma per Godin un MBA è diventato un mero pezzo di carta che serve ad accedere a determinata posti di lavoro:

“Il fatto è, tuttavia, che a meno che tu non voglia essere un consulente o un investitore finanziario (posti per i quali un MBA di alto livello non è altro che un filtro per l’ammissione) è difficile per me capire perché questo sia un uso migliore di tempo e denaro rispetto ad una reale esperienza combinata con la lettura dedicata di 30 o 40 libri”.

La lettura di questo articolo è per Josh Kaufman una folgorazione: già da anni si era impegnato a leggere tanti libri di business e formarsi in modo auto-didatta. Due giorni dopo aver letto l’articolo, Kaufman pubblica sul suo blog una lista dei migliori libri che ha incontrato durante il suo percorso con lo scopo di aiutare altre persone. Invia il link all’articolo a Seth Godin per ringraziarlo che lo condivide con i suoi lettori: tantissimi siti di crescita personale, produttività e business iniziano a parlare del progetto “The Personal MBA” di Kaufman che sarebbe poi diventato un fenomeno internazionale ed il best-seller mondiale di cui ti parlo oggi.

Perché iscriversi ad un MBA non è una buona idea

Nell’articolo di Godin sono già evidenziati alcuni validi motivi per non iscriversi ad un MBA. Nel suo libro Kaufman approfondisce l’analisi e ci fornisce vari validi motivi per non scegliere uno dei numerosi programmi MBA:

  • sono diventati troppo cari: la situazione è diversa in Europa e negli USA ma incrociando varie fonti possiamo stimare tra i 20 000 e 150 000 dollari
  • insegnano molti concetti obsoleti e di poco valore: ovviamente dipende dall’istituto che eroga il programma, ma Kaufman sostiene che un MBA non ci da la garanzia di ottenere le conoscenze necessarie per gestire un’azienda e portarla al successo.
  • non faranno di te un manager o leader di valore: sviluppare tutto il set di competenze necessarie per diventare un buon manager richiede molta pratica ed esperienza che non possono essere maturate in una classe.
  • non ti garantiscono un lavoro ben pagato: gli MBA sono spesso valutati sulla base dello stipendio che permetterebbero di ottenere in seguito. In realtà, nessuno può darci la garanzia che con un MBA in tasca otterremo un lavoro prestigioso e altamente pagato.
  • non hanno un buon ritorno sull’investimento: proprio per il motivo precedente, è difficile stabilire se investire decine di migliaia di euro e un anno o due anni della propria vita possa essere davvero un buon investimento. Per Kaufman e Godin la risposta è chiara: non lo è ed in molti case è meglio scegliere l’apprendimento autodidatta.

I vantaggi di un MBA

Detto questo, Kaufman riconosce che ottenere un diploma MBA presenta due grandi vantaggi:

  • ci permette di ottenere più facilmente dei colloqui per incarichi di alto livello e/o in grandi aziende: a patto che si sia maturata l’esperienza necessaria, la possessione di un MBA è valutata come un criterio per scremare le candidature a determinati posti.
  • aiuta a costituirsi una rete molto forte di conoscenze professionali: è risaputo che gli alumni, ossia coloro che hanno seguito lo stesso percorso, tendono ad aiutarsi a vicenda. In questo modo, avere un MBA permette di entrare in una cerchia di conoscenze che permette di accedere a colloqui, assunzioni e persino contratti riservati a chi ha frequentato la stessa scuola di business.

Allora, vale la pena o no iscriversi ad un MBA? Diciamo che ogni situazione è diversa, ma in linea generale è possibile trarre le stesse conclusioni di Kaufman e Godin: nella maggior parte dei casi è meglio costruirsi un MBA personale e risparmiarsi tempo e soldi. È quello che decisi di fare anni fa e sono assolutamente soddisfatto di questa scelta.

IDEA #3 – Per gestire con successo un’azienda devi padroneggiare queste 11 discipline

Dopo aver spiegato perché dovresti formarti da solo, “The Personal MBA” precisa su quali aree dovresti concentrarti. Per Kaufman, manager, dirigenti ed imprenditori devono padroneggiare 11 discipline fondamentali:

1 – Creazione di valore

“Ogni azienda di successo deve creare qualcosa di valore” e i business di maggior successo sono quelli che offrono il maggior valore possible al cliente finale. Il valore che creiamo può prendere forme diverse ma l’obiettivo secondo Kaufman dovrebbe essere sempre lo stesso: “rendere migliore al vita di qualcun’altro”.

2 – Marketing

Si tratta dell‘arte e della scienza di trovare potenziali clienti, ossia persone interessate a ciò che offriamo. Ogni azienda di successo trova il modo di attirare l’attenzione delle persone giusto e provocare interesso rispetto ai prodotti e servizi offerti. Il Marketing serve, dunque, a farsi notare nel mare delle offerte esistenti.

3 – Vendita

Consiste essenzialmente nel trasformare un cliente potenziale in cliente pagante. Le migliori aziende del mondo si guadagno la fiducia dei loro clienti potenziali ed aiutano loro a capire perché l’offerte che propongono valgono i soldi da spendere.

4 – Trasmissione di valore

Dopo la vendita, è fondamentale che il cliente riceva il valore che gli è stato promesso dalle persone che si occupano del marketing e della vendita. Le azienda di maggior successo eccedono le aspettative del cliente.

5 – Finanza

Secondo Kaufman, “la finanza è l’arte o la scienza di guardare i soldi affluire dentro e fuori ad un’azienda, per poi decidere come allocarli e determinare se ciò che l’azienda sta facendo produrre i risultati voluti”. A molte persone non piace formarsi sulla finanza e la contabilità ma è fondamentale per capire come gestire un’azienda.

6 – La mente umana (psicologia)

Per avere successo nel business, non basta sapere come funziona un business, ma busogna interessarsi anche a come le persone funzionano ed in particolare alla loro psicologia. In particolare, è fondamentale capire come le persone si informano e prendono decisioni.

7 – Lavoro con te stesso

Consiste nell’imparare come usare la tua mente ed il tuo corpo per ottenere in modo più efficiente ed efficace i risultati da raggiungere. Siamo nel regno della gestione del tempo e più in generale della crescita personale. Per avere successo ne business, devi diventare bravo a gestire i tuoi compiti, stabilire delle priorità, raggiungere i tuoi obiettivi, superare la resistenza e la procrastinazione e produrre più lavoro di qualità.

8 – Lavoro con gli altri

Imparare a lavorare bene con gli altri è fondamentali perché in qualsiasi business è necessario interagire con clienti, fornitori, colleghi e partner. Tra le competenze fondamentali, troviamo come comunicare efficacemente, come ottenere il rispetto e la fiducia dagli altri e come dirigere o gestire un gruppo di persone.

9 – Comprensione dei sistemi

“Le aziende sono complessi sistemi che esistono all’interno di sistemi persino più complessi, quali i mercati, i settori industriali e le società“. È, dunque, importante conoscere gli elementi comuni a tutti i sistemi e individuare gli elementi che possono influenzarlo.

10 – Analisi dei sistemi

Molto importante anche l’analisi di un sistema per capire quanto bene sta funzionando in un determinato momento. Per farlo è necessario scomporre un sistema in parti più piccole, misurare ciò che è importante e scoprire le interazioni tra le diverse parti del sistema.

11 – Miglioramento dei sistemi

La fasi precedenti – comprensione ed analisi – avevano come obiettivo finale il miglioramento del sistema analizzato. Per Kaufman è fondamentale imparare i segreti dell’ottimizzazione, capire come rimuovere la frizione dai processi più critici e come costruire un sistema che può gestire e tollerare l’incertezza ed il cambiamento.

IDEA #4 – Inizia il tuo percorso di formazione personale e continua tutta la vita

Sebbene “The Personal MBA” offra delle ottime basi nelle 11 discipline fondamentali del business, il libro di Kaufman è solo un punto di partenza. L’apprendimento è un processo che non finisce mai e dura tutta la vita ed è proprio la possibilità di poter sempre imparare nuove cose a renderlo divertente e gratificante.

Questo è il più grande insegnamento del libro ed in generale del progetto di Joseph Kaufman: se vuoi prosperare nel business e nella vita non devi smettere mai di imparare. Ed è proprio l’approccio adottato da tantissime persone di successo da Bill Gates a Warren Buffet che, nonostante il loro successo professionale e finanziario, dedicano ancora tanto del loro tempo a leggere ed imparare nuove cose.

Per guidarti in questo percorso, “The Personal MBA” propone una lista aggiornata dei 99 migliori libri di business da leggere e che puoi consultare su questa pagina.

Approfondisci “The Personal MBA

Ecco come approfondire “The Personal MBA” di Josh Kaufman:

Recensione di “The Personal MBA

“The Personal MBA” è una sorta di bibbia per imprenditori, manager, dirigenti e chiunque voglia avere successo nel mondo del business. Il libro si pone un obiettivo ambizioso: condensare in poco meno di 500 pagine le conoscenze necessarie per prosperare nel mondo aziendale. In realtà, il libro intende fornire le basi e si pone più come un punto di partenza che di arrivo: non a caso nelle conclusioni l’autore invita il lettore a proseguire il percorso di apprendimento tutta la vita, in particolare studiando i libri consigliati sul sito di Josh Kaufman. Ma già la lettura del libro ci fornisce delle solide basi per avere una visione d’insieme del mondo aziendale.

Si tratta di uno dei libri che ha avuto il maggiore impatto sulla mia vita professionale (e non solo): non esagero dicendo che la mia carriera non sarebbe stata la stessa se non avessi scoperto il progetto di Kaufman e letto il suo libro all’inizio della mia carriera.

Mi sento, quindi, di consigliarlo a tutte le persone che vogliono capire bene come funziona un’azienda dalla A alla Z, con lo scopo di avere successo in qualità di manager, dirigente o imprenditore. Disponibile solo in inglese, si legge con relativa facilità perché è scritto in un linguaggio semplice ed accessibile.

Ecco i voti della mia recensione a “The Personal MBA” di Josh Kaufman:

Utilità5 / 5
Facilità di lettura5 / 5
Rapporto tempo/benefici4.5 / 5
Media4.8 / 5

Ottieni i miei corsi e riassunti

Se i contenuti che pubblico sul blog ti sono piaciuti, iscriviti ai miei corsi per ottenere tutti i miei riassunti. Organizzati in un percorso strutturato attorno a dei temi precisi (crescita personale, educazione finanziaria, produttività...), potrai scaricarli in formato PDF e audio.



Seguimi su Instagram

Su Instagram condivido dei consigli e contenuti esclusivi che non potrai trovare altrove: Seguimi su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.