Vai al contenuto

Psicocibernetica di Maxwell Maltz: riassunto e recensione

    Psicocibernetica è un libro di sviluppo personale e psicologia scritto da Maxwell Maltz nel 1960. Il libro di Maltz ha influenzato notevolmente il mondo della crescita personale, da un lato perché vari autori ne hanno ripreso le idee, dall’altro poiché è stato letto da oltre 30 milioni di persone nel mondo. In questo articolo, ti propongo un breve riassunto e la mia recensione di Psicocibernetica.

    Tempo di lettura: 9 minuti

    La scheda del libro “Psicocibernetica” di Maxwell Maltz.

    La copertina di Psicocibernetica di Maxwell Maltz
    La copertina dell’edizione italiana di “Psicocibernetica di Maxwell Maltz

    Titolo italiano: Psicocibernetica. Un nuovo metodo per dare più vita alla vostra vita
    Titolo in inglese: Psycho-Cybernetics. A New Way to Get More Living Out of Life
    Autore: Maxwell Maltz
    Anno: 1960 (USA), 1978 (Italia)
    Numero di pagine: 298
    Categoria: Psicologia e felicità
    Link per acquistare il libro in italiano : https://amzn.to/31xVHWw
    Link per acquistare il libro in inglese : https://amzn.to/31xWeru

    Per chi è “Psicocibernetica” di Maxwell Maltz

    Psicocibernetica” sarà una lettura particolarmente utile per

    • le persone che vogliono migliorare la propria autostima
    • chiunque voglia raggiungere più facilmente i propri obiettivi
    • chi vuole “dare più vita” alla propria vita

    La trama di “Psicocibernetica”: il libro in un paragrafo

    Il nostro subconscio è una sorta di meccanismo usato e diretto dalla nostra mente per raggiungere degli obiettivi. Questo meccanismo funziona in modo molto simile al modo in cui funzionano i meccanismi elettronici, ma è molto più complesso. L’autore si ispira, infatti, alla cibernetica, ossia la scienza che studia i processi di comunicazione e controllo nelle macchine e negli esseri viventi. L’intuizione di Maltz è di applicare i principi della cibernetica alla nostra mente e per questo il suo libro più conosciuto si intitola appunto “Psicocibernetica”.

    L’autore: Chi è Maxwell Maltz

    Maxwell Maltz, autore del best-seller Psicocibernetica
    Maxwell Maltz, autore del best-seller “Psicocibernetica”.

    Maxwell Maltz era un chirurgo plastico americano che nel corso della sua carriera si rese conto che per alcuni pazienti rimuovere difetti fisici e cicatrici non era d’aiuto per risolvere dei problemi che sembravano per lo più di natura psicologica. Maltz aveva poi constatato che alcune persone volevano ricorrere alla chirurgia plastica per risolvere dei problemi estetici puramente immaginari. Più che di un’operazione di chirurgia plastica, queste due tipologie di pazienti sembravano aver bisogno di una cura per migliorare l’immagine di sé stessi.
    Questa intuizione conduce Maltz alla convinzione che l’immagine di sé stessi sia la chiave di volta della felicità e del successo. Per questo motivo inizia ad interessarsi fortemente alla psicologia, ponendo le basi delle teorie esposte in “Psicocibernetica”, il libro che ha regalato a Maltz la notorietà mondiale.

    Ricevi subito 2 riassunti (PDF & audio) gratuitamente

    Riceverai anche numerosi consigli tratti dai migliori libri di crescita personale, educazione finanziaria e gestione del tempo. Ti basta dirmi su quale e-mail vuoi riceverli:

    Cliccando su "Voglio i riassunti", accetto l'informativa sulla privacy del sito

    Psicocibernetica (riassunto in italiano): le idee principali

    In questo video e nell’articolo-riassunto troverai i principali insegnamenti del libro:

    IDEA #1 – Cambia l’immagine di te stesso

    Il meccanismo che abbiamo dentro di noi lavora in modo impersonale ed automatico per raggiungere successo e felicità (o insuccesso ed infelicità) in funzione degli obiettivi che definiamo. Maltz lo definisce il “Meccanismo Creativo”, poiché ci permette di creare la nostra realtà attraverso la nostra immaginazione creativa.
    E siamo noi a poter trasformare questo meccanismo creativo in un meccanismo di successo o di fallimento. Il metodo per operare questa trasformazione consiste essenzialmente nello sviluppare una migliore immagine dell’io.

    Si tratta di uno dei concetti cardine del libro: per Maltz ognuno di noi ha un’immagine dell’io sviluppata in base alle esperienze del passato. Questa immagine è la nostra idea del tipo di persona che siamo. È in altre parole la nostra autostima. Le nostre azioni ed i nostri sentimenti saranno sempre coerenti con l’immagine di noi stessi, nel senso che tenderemo sempre ad agire come il tipo di persona che pensiamo di essere. Se pensiamo di essere timidi o impacciati, allora torneremo a comportarci come una persona timida o impacciata.

    “L”immagine dell’io è la chiave della personalità umana e del comportamento umano. Cambia l’immagine di te stesso e cambierai la personalità e il comportamento”.

    Di conseguenza, la nostra immagine dell’io ha un impatto sulle abilità che pensiamo di avere e sugli obiettivi che possiamo realizzare. Per questo, è fondamentale impegnarsi per cambiare l’immagine di sé stessi così da essere in grado di raggiungere i nostri obiettivi e di conseguenza la felicità ed il successo.

    IDEA #2 – Utilizza l’immaginazione per raggiungere successo e felicità

    Uno degli strumenti più importanti per il nostro “meccanismo di successo” è l’immaginazione.
    Secondo Maltz noi agiamo non a causa della volontà, ma a causa dell’immaginazione. Gli essere umani agiscono in accordo a ciò che credono vero rispetto a sé stessi e al loro ambiente.
    Il nostro sistema nervoso, però, non sa fare la differenza tra un’esperienza immaginata ed un’esperienza reale. Ed è per questo che l’immaginazione gioca un ruolo così importante. Grazie all’immaginazione possiamo condizionare il nostro atteggiamento ed i nostri pensieri.

    “Un essere umano agisce, sente e si comporta sempre in accordo con ciò che immagina essere vero su se stesso e sul suo ambiente”.

    L’autore di Psicocibernetica cita vari esempi in cui la pratica immaginata influenza i risultati nella vita reale: esemplare la storia di un giocatore di scacchi sconosciuto che era riuscito a battere un grande campione. In seguito, questo giocatore aveva spiegato che per 3 mesi aveva giocato a scacchi nella sua mente preparandosi al momento in cui avrebbe incontrato il grande campione.
    Maltz cita anche lo studio dello psicologo Vandell che provò che la pratica mentale per il tiro delle freccette può migliorare i risultati quanto la pratica reale.

    L’immaginazione può essere usata anche per modificare l’immagine dell’io: se immagini te stesso in modo diverso, allora potrai agire in modo diverso e migliorare la tua vita.
    Dovresti sempre pensare che hai le capacità per fare qualcosa e non sottostimarti mai: questo sforzo di immaginazione stimolerà il pensiero positivo e l’ottimismo, aiutandoti dunque a raggiungere i tuoi obiettivi più facilmente. Sappiamo tutti quanto una scarsa autostima possa influenzarci negativamente: è quindi importante impegnarsi per migliorare la nostra auto-immagine.

    IDEA #3 – Usa il pensiero razionale per cambiare credenze e comportamenti limitanti

    Il pensiero razionale ci permette di cambiare credenze e comportamenti. Molto spesso se abbiamo fallito nel passato, ci portiamo dietro la convinzione di non essere capaci di fare qualcosa. Il nostro pensiero razionale ci aiuta a mettere da parte questa convinzione che non è per nulla logica: se siamo non riusciti a fare qualcosa nel passato, nulla ci impedisce di riprovare e riuscirci nel presente.

    Il pensiero razionale ci aiuta anche a concentrarci su quello che vogliamo piuttosto che su quello che non vogliamo. Se per esempio scegliamo di concentrarci sugli obiettivi che vogliamo raggiungere, allora il nostro stato d’animo cambierà e ci sentiremo più sicuri di noi stessi ed ottimisti. Certo non basterà per ottenere quello che vogliamo, ma ci darà di sicuro migliori chances di successo.

    IDEA #4 – Fallire non significa essere un fallimento

    Una frase che mi è piaciuta molto è

    “Tu fai degli errori. Ma gli errori non fanno te stesso”.

    Ciò vuol dire che non dovremmo mai pensare che poiché abbiamo fallito siamo noi stessi un fallimento: non superare un test di matematica o linguistico, non significa che non siamo bravi in matematica o con le lingue. Quando sbagliamo dobbiamo sempre dire “ho sbagliato, ho fallito”, piuttosto che “sono negato, sono un fallimento”.

    IDEA #5 – Considera le crisi come opportunità per avanzare

    “Un analisi approfondita mostrerà che la maggior parte delle” situazioni di crisi “sono opportunità per avanzare o rimanere dove sei”.

    Qui Maltz riprende un concetto che ritroviamo in tantissimi libri di crescita personale e anche nello stoicismo : dovremmo considerare gli ostacoli come delle opportunità (per approfondire leggi il mio articolo sui “Pensieri” di Marco Aurelio).

    Una crisi può di certo metterci in difficoltà o magari KO. Ma se la sfruttiamo nel modo giusto, un momento di difficoltà può permetterci di ottenere una forza ed una saggezza che non avremmo ottenuta senza viverlo. In questo senso i momenti di crisi possono essere visti sotto una luce più positiva.

    IDEA #6 – Scegli un obiettivo

    “L’uomo è per natura un essere che tende a raggiungere uno scopo. E poiché l’uomo è “costruito in questo modo”, non è felice a meno che non funzioni come è stato creato per funzionare – come un perseguitore di obiettivi.

    Questa citazione sottolinea l’importanza per ciascuno di noi di avere un obiettivo ed un progetto verso il quale dirigerci: fa parte della nostra stessa natura ed è per questo che molte persone si deprimono una volta in pensione. L’assenza di obiettivi può essere addirittura letale perché è ciò che ci fa sentire davvero vivi.

    Conclusioni su Psicocibernetica

    E concludo con un passaggio con una citazione che racchiude in poche parole l’essenza di Psicocibernetica di Maltz:

    “Avere una bassa autostima è come guidare attraverso la vita con il freno a mano tirato”.

    È dunque fondamentale togliere questo freno a mano ed impegnarsi per migliorare la nostra immagine dell’io e la nostra autostima. Una migliore immagine dell’io ci permetterà, infatti, di ottenere più vita nella nostra vita. Perché Maltz spiega che quando facciamo l’esperienza della felicità, dell’autostima e del successo, stiamo essenzialmente godendo di più della nostra vita, ossia stiamo dando più vita alla nostra vita.

    Approfondisci “Psicocibernetica” (riassunto PDF)

    Ecco come approfondire “Psicocibernetica” di Maxwell Maltz:

    Recensione di “Psicocibernetica”

    Psicocibernetica” di Maxwell Maltz è di sicuro un grande libro. Si tratta di una lettura che sarà utile tanto a chi è all’inizio del suo percorso di crescita personale, quanto a chi ha già letto tanti libri di sviluppo personale. Nel primo caso, il libro di Maltz offrirà una panoramica molto utile su vari temi legati alla crescita personale. Nel secondo, esso permetterà di effettuare collegamenti e notare corrispondenze con altri grandi libri di questo genere.

    Il paragone tra il funzionamento delle macchine e della nostra mente costituisce l’originalità del libro e motiva la scelta del titolo “Psicocibernetica”. Ma il tema centrale del libro è in realtà il miglioramento dell’autostima come chiave di tutti i miglioramenti. Per concludere, le quasi 300 del libro sono ricche di esempi e spunti interessanti, anche se potranno essere meno agevoli per il lettore meno allenato.

    Ecco i voti della mia recensione a “Psicocibernetica” di Maxwell Maltz:

    Utilità4.5 / 5
    Facilità di lettura4 / 5
    Rapporto tempo/benefici4.5 / 5
    Media4.3 / 5

    Migliora te stesso/ e la tua vita

    Ciao sono Luca! 2 volte al mese condivido le migliori idee e strategie di crescita personale per aiutarti a migliorare
    Iscriviti gratis alla mia newsletter per ricevere riassunti di libri, podcast e tanti spunti per la tua crescita.

    Cliccando su "Voglio i riassunti", accetto l'informativa sulla privacy del sito.
    Niente spam o mail inutili. Hai la mia parola d'onore.


    Seguimi su Instagram

    Su Instagram condivido dei consigli e contenuti esclusivi che non potrai trovare altrove: Seguimi su Instagram

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.