Vai al contenuto

Crescita professionale: 5 strategie per crescere professionalmente

    La crescita professionale è un aspetto estremamente importante e determinante per l’evoluzione professionale e personale di ciascuno di noi. Crescita professionale e crescita personale sono, infatti, strettamente legate perché il lavoro fa spesso parte delle dimensioni importanti della vita di una persona. In questo articolo vedremo 5 strategie per crescere professionalmente, basate sulla mia esperienza (lavoro e mi dedico alla mia crescita professionale da circa 18 anni).

    Cosa si intende per crescita professionale? Significato

    Per crescita professionale si intende il processo che ci permette di raggiungere i nostri obiettivi di carriera, migliorare le nostre competenze e più in generale crescere professionalmente. Ovviamente, la crescita professionale è un concetto soggettivo perché per alcuni si tradurrà in un aumento dei guadagni, per altri in un lavoro più in linea con le proprie aspirazioni, per altri ancora in un ruolo con più responsabilità o libertà oppure in un miglioramento delle proprie competenze.
    Nonostante ciò, possiamo però trovare delle strategie comuni per soddisfare tutti questi bisogni soggettivi.

    Perché è importante lavorare alla propria crescita professionale?

    Che lo si voglia o meno, il lavoro occupa una parte importante della nostra vita. Trascorriamo una parte importante delle nostre giornate (almeno 7-8 ore) lavorando. Con l’aumento della speranza di vita poi, la carriera di una persona si allunga sempre di più. Mi sembra, dunque, essenziale prendersi cura di questo aspetto perché “consuma” una parte importante della nostra risorsa più scarsa e preziosa: il tempo.

    Esistono poi aspetti più pratica perché il mondo del lavoro diventa sempre più competitivo. Se i nostri nonni e genitori potevano sperare di avere una carriera serena senza far granché, oggi diventa essenziale formarsi e migliorare di continuo. La diffusione del lavoro a distanza ha aumentato anche di più la competizione perché oggi un’azienda può assumere delle persone che si trovano dall’altra parte del mondo. Se prima eravamo in competizione con le persone che abitavano nella nostra città o regione, ora dobbiamo batterci con tutto il mondo (almeno per le professioni intellettuali che si prestano ad essere svolte da remoto).

    Per tutti questi motivi diventa importante dedicare tempo ed energie alla propria crescita professionale.

    5 strategie per la crescita professionale

    Esistono molto modi per crescere professionalmente e dedicarsi alla propria crescita. Ne ho selezionati i 5 che sono stati più itili durante la mia carriera.

    1 – Stabilisci i tuoi obiettivi

    Il punto di partenza è ovviamente stabilire i propri obiettivi professionali, perché essi determineranno la nostra strategie e di conseguenza le nostre azioni. Tra gli obiettivi più comuni abbiamo guadagnare uno stipendio che ci permetta di raggiungere la serenità dal punto di vista finanziario, ottenere un lavoro che ci piaccia e che sia in linea con i nostri studi ed il nostro percorso o magari entrare in un’azienda che ci stimola di più.

    Nel mio caso, ad un certo punto della mia carriera hi sentito il bisogno di lavorare su un progetto mio e mettermi in proprio. Per cui ho deciso di abbandonare la vita da dipendente e lanciarmi nell’imprenditoria (ho co-fondato MosaLingua attraverso cui aiutiamo le persone ad imparare le lingue).

    2 – Non smettere mai di formarti

    Si tratta di un aspetto fondamentale: è ormai impensabile accontentarsi di ciò che abbiamo appreso di banchi di scuola o dell’università. In molti settori le cose cambiano così velocemente da rendere la formazione continua e l’apprendimento una necessità assoluta.
    Per fortuna oggi le soluzioni non mancano perché è diventato facilissimo ordinare libri a distanza (io uso molto Amazon e Il Giardino dei Libri), seguire corsi online ed acquisire tante competenze rimanendo comodamente a casa o in ufficio. La mia fonte preferita per formarsi sono i libri di crescita personale ed i libri di business, perché sono pratici, approfonditi ed economici.

    Formarsi poi è anche uno stimolo per rendere il proprio lavoro più appassionante ed interessante: per molte persone, avere un lavoro che permetta loro di imparare sempre nuove cose può essere una motivazione molto forte.

    3 – Cambia lavoro

    In alcune fasi della tua vita, sentirai il bisogno di lanciarti nuove sfide, di esplorare strade nuove e magari cambiare lavoro. Molto spesso si tratta di entrare in una nuova azienda e più raramente di cambiare completamente professione. Per esperienza è molto più facile trovare lavoro quando ne hai già uno, vuoi per una questione di esperienza, vuoi perché alcune aziende tendono a valutare negativamente il fatto che ti sia rimasto senza lavoro. Oggi trovare un nuovo lavoro è un po’ più semplice grazie ai tanti siti per trovare lavoro come Monster, Trovalavoro, Indeed, InfoJobs e Jooble (solo per citarne alcuni).

    4 – Esci dalla tua zona di comfort

    Spesso per crescere professionalmente è necessario rimettersi in gioco, uscendo dalla propria zona di comfort. Questo vuol dire allargare il campo delle proprie competenze, accettare nuove mansioni, proporre nuovi progetti su cu vuoi lavorare alla propria azienda, cambiare un lavoro che hai da anni o lanciarti un un progetto imprenditoriale.

    Non è facile soprattutto quando siamo rimasti per anni all’interno della zona di comfort e/o abbiamo delle responsabilità rispetto alla nostra famiglia. È tuttavia possibile sperimentare gradualmente delle attività e delle idee che ci fanno uscire dalla zona di comfort. non significa per forza prendere grossi rischi e spesso vale la pena lanciarsi nuove sfide (sia per non annoiarci al lavoro, sia per crescere professionalmente.

    5 – Gestisci meglio il tempo e diventa più produttivo/a

    Per esperienza uno dei modi migliori per crescere professionalmente è diventare più produttivo/a. Ciò ti aiuterà sia se sei un dipendente, un libero professionista o un imprenditore.
    Molte persone non riescono a gestire efficacemente il proprio tempo: si tratta di un vero e proprio handicap in termini di crescita professionale.

    Per gestire meglio il tempo puoi leggere i libri sulla gestione del tempo o seguire un corso (come quello che ho creato io).

    Conclusioni

    Con queste 5 strategie, potrai accelerare la tua crescita professionale e personale: qualunque sia il tuo obiettivo preciso, metterle in pratica ti aiuterà a migliorare la tua situazione attuale.


    Migliora te stesso/ e la tua vita

    Ciao sono Luca! 2 volte al mese condivido le migliori idee e strategie di crescita personale per aiutarti a migliorare
    Iscriviti gratis alla mia newsletter per ricevere riassunti di libri, podcast e tanti spunti per la tua crescita.

    Cliccando su "Voglio i riassunti", accetto l'informativa sulla privacy del sito.
    Niente spam o mail inutili. Hai la mia parola d'onore.



    Seguimi su Instagram

    Su Instagram condivido dei consigli e contenuti esclusivi che non potrai trovare altrove: Seguimi su Instagram


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *