Farsi tanti amici, convincere le persone e entusiasmare il tuo entourage non sono risultati ottenuti fortuitamente e/o destinati a pochi eletti. Ciascuno di noi può ottenere un’appagante vita sociale se disposto ad orientare i propri comportamenti secondo dei precisi principi. Ecco la tesi di fondo del libro “Come trattare gli altri e farseli amici”, il famosissimo best-seller da oltre 16 milioni di copie vendute, scritto da Dale Carnegie nel 1936.
Se te ne propongo il riassunto in italiano, è perché credo che questo libro meriti tutto il successo che ha avuto (non a caso lo trovi nella mia selezione dei miglior libri di crescita personale). Nonostante sia stata pubblicato più di 80 anni fa, questo classico di crescita personale resta, infatti, molto attuale.

Tempo di lettura: 11 minuti

Come trattare gli altri e farseli amici pdf: scarica gratis il riassunto in italiano

Se vuoi leggere il riassunto di “Come trattare gli altri e farseli amici” sul tuo tablet o e-reader oppure vuoi consultarlo con calma più tardi, puoi ottenere subito una versione PDF ottimizzata per il tuo tablet. Si tratta della versione integrale della mia sintesi che contiene dei contenuti aggiuntivi (altri principi di Dale Carnegie, consigli in più e tanto altro).
Ti basta aggiungere il tuo nome e la tua e-mail qui per ottenere il riassunto di Come trattare gli altri e farseli amici di Dale Carnegie in pdf:

Ricevi gratis i riassunti

dei migliori libri di crescita personale

Riassumo solo i migliori libri e quelli che hanno un impatto sulla mia vita. Che ne dici di riceverli regolarmente per guadagnare tempo e approfittare di tutte le cose che ho imparato? Ti basta dirmi su quale e-mail vuoi riceverli:

La scheda di “Come trattare gli altri e farseli amici”

come trattare gli altri e farseli amici dale carnegie pdf

Titolo italiano: Come trattare gli altri e farseli amici
Titolo originale: How to Win Friends and Influence People
Autore: Dale Carnegie
Anno di pubblicazione: 1936 (USA)
Numero di pagine: 275
Categoria: Crescita personale, Psicologia, Management
Link per acquistare il libro
in italiano: amzn.to/2uOc7G9
in inglese: amzn.to/2uNT6Ut

La trama di “Come trattare gli altri e farseli amici”: il libro in un paragrafo

I nostri rapporti con le persone possono migliorare drasticamente se applichiamo una serie di principi che ci permettono di avere interazioni sociali più utili, mutualmente rispettose ed appaganti.
Dale Carnegie ci fornisce ben 30 principi per poter 1. trattare con la gente nel migliore dei modi, 2. “farsi benvolere” dagli altri, 3. convincere le persone a condividere le nostre opinioni , 4. far cambiare opinione senza offendere e provocare risentimenti.

Per chi è questo libro / riassunto

“Come trattare gli altri e farseli amici” è una lettura estremamente utile per tutti.
Penso davvero che le cose andrebbero meglio nel mondo se tutte le persone mettessero in pratica almeno una piccola parte degli insegnamenti di questo meraviglioso libro, il cui unico difetto è forse solo il titolo: so che molti non lo leggono perché pensano sia uno di quei classici manuali all’americana che ti vogliono insegnare persino come farti degli amici.

L’autore: Chi è Dale Carnegie

Dale Carnegie pdf libri

Dale Carnegie è stato un insegnante ed autore di libri di crescita personale. Specializzatosi nel tema del public speaking, Carnegie inizio la sua carriera di scrittore con “Come parlare in pubblico e convincere gli altri”. Ma il grande successo giunse nel 1936, quando pubblicò il suo ormai celeberrimo “Come trattare gli altri e farseli amici”, che ha venduto 15 milioni di copie ed è stato tradotto in oltre 31 lingue.
Il suo lavoro è stato ripreso dalla Dale Carnegie Training che ha pubblicato altri libri a nome dell’autore, nel tentativo di adattare la filosofia di Carnegie alla società odierna (sebbene la sua opera risulti ancora attualissima).

Le 7 idee principali di “Come trattare gli altri e farseli amici”

Il libro Come trattare gli altri e farseli amici presenta ben 30 principi/tecniche da mettere in pratica per migliorare le proprie relazioni sociali. In questo riassunto, ti propongo il meglio degli insegnamenti che puoi trarre da questo libro.

#1 – Non criticare e condannare gli altri

Come trattare gli altri e farseli amici pdf - riassunto

“Se vuoi ottenere il miele, non prendere a calci l’alveare”. Ecco il titolo del primo capitolo del libro: sembra logico, vero? Eppure molto spesso ci ritroviamo a condannare e criticare duramente gli altri, dimenticando una verità fondamentale: qualunque sia il torto commesso, le persone tendono a giustificarsi sempre e comunque. L’esempio più fragrante è quello di Al Capone che, invece di riconoscere i propri crimini, ha sempre pensato di essere in realtà un benefattore che dava alle persone piacere e divertimento attraverso l’alcol (vietato all’epoca).
Quando critichiamo una persona feriamo il suo amor proprio e provoca risentimento ed ostilità.
Non criticare mai gli altri era una dei segreti che guidavano le decisioni ed azioni di Lincoln, celebre presidente degli Stati Uniti e famoso per la sua abilità di trattare con le persone.

“Ricorda che qualunque imbecille può criticare gli altri e lamentarsi e molti lo fanno. Ma ci vuole carattere ed auto-disciplina per essere comprensivo e perdonare gli altri”.

Allora invece di criticare gli altri, cerchiamo di capirli e analizzare perché fanno quello che fanno. È molto più utile ed interessante.

 

#2 – Prodiga apprezzamenti onesti e sinceri

Come trattare gli altri e farseli amici pdf - apprezzamenti

“Una delle virtù più trascurate nelle nostre vita è l’apprezzamento”.

Ciascuno di noi sente il bisogno di sentirsi importante, ma a differenza di altri bisogni (salute, cibo, sonno, soldi…), si tratta di una necessità non appagata per molte persone.
L’autore cita l’esempio di Charles Schwab, uno dei primi americani ad essere pagato un milione di dollari. Il suo segreto? Sapere comportarsi con gli altri ed avere l’abilità di trarre il massimo dai suoi collaboratori e partner attraverso apprezzamenti ed incoraggiamenti.
Naturalmente i nostri apprezzamenti devono essere sinceri altrimenti cadiamo nella trappola della piaggeria che può essere addirittura controproducente.
Questo consiglio è particolarmente importante per un genitore perché Carnegie ci apre gli occhi su una verità importante: ci sforziamo di dare ai nostri figli il confort materiale (cibo, casa, vestiti…), ma spesso dimentichiamo che hanno bisogno anche dei nostri apprezzamenti ed incoraggiamenti.

#3 – Interessati sinceramente agli altri

dale carnegie libri pdf

Ecco una verità fondamentale che è bene tenere sempre a mente: le persone sono interessate a loro stesse e non a te.
Devo ammettere che si tratta uno dei principi che mi ha più aperto gli occhi: per fortuna ho sempre avuto una certa facilità a farmi degli amici e costruire rapporti con le persone. Spesso mi sono chiesto come mai le persone si aprono facilmente con me e perché mi apprezzano tanto: Carnegie mi ha aiutato a capire che il motivo è alquanto semplice. Gli altri sentono che sono genuinamente ed sinceramente interessato a loro (ovviamente non capita con tutti).
Facci caso: la maggior parte delle persone non fa che parlare di se stessi, spesso monopolizzando l’attenzione. Allora quando una persona dedica un po’ di attenzione e tempo al prossimo, questo cambia tutto perché si tratta di una cosa abbastanza rara. Quindi se vogliamo farci degli amici, il modo è semplice: interessati di più agli altri, alla loro vita, alle loro preoccupazione e desideri.
Questo principio fa eco ad altre due importante linee guide fornite da Carnegie:

  • sii un buon ascoltare ed incoraggia gli altri a parlare di se stessi
  • lascia l’altra persona parlare

Ancora una volta ti invito a riflettere su questi due principi. Ascolti davvero quando gli altri ti parlano? Ti interessi sinceramente a quello che dicono? Oppure li interrompi alla prima occasione e fai di tutto per essere tu a parlare?
Da quando ho letto “Come trattare gli altri e farseli amici”, tendo a parlare molto meno ed ascoltare di più. Questo ha non solo il vantaggio di piacere agli altri e di consolidare i miei rapporti, ma anche di farmi crescere di più. Se ci pensi, quando tu racconti delle cose alle persone, ripeti cose che già conosci e che quindi non ti fanno crescere. Mentre se impari ad ascoltare, potrai scoprire ed imparare cose nuove che ti potranno essere utili.

“Siamo interessati agli altri quando sono interessati a noi.” – Pubilius Syrius

#4 – Sorridi

Come trattare gli altri e farseli amici - sorridi

“Sei sempre sorridente ed allegro, Luca. È un piacere incontrarti la mattina!”. Questa frase pronunciata dalla responsabile di uno dei co-working in cui vado per lavorare mi ha ricordato l’incredibile potere che si cela dietro un sorriso. Ecco uno dei consigli del libro più semplici da applicare: sorridi!
Ti è mai capitato di entrare in un negozio o in un ristorante ed essere accolto da un venditore o cameriere imbronciato… non il massimo, vero? Il sorriso di una persona è una forma di benvenuto che trasmette in modo non verbale il messaggio “sono felice di vederti”.
Il professor McConnell dell’Università del Michigan spiega che “le persone che sorridono tendono a dirigere, insegnare e vendere più efficacemente”.
E anche se non ti viene naturalmente, sforzati di sorridere perché questo farà bene a te stesso e agli altri. L’azione di sorridere può infatti avere un impatto sui tuoi sentimenti. E se inizi a sorridere agli altri, quest’ultimi ricambieranno quasi sempre e le tue giornate saranno popolate da volti sorridenti ed allegri (e non fa facce imbronciate e tristi).

#5 – Chiama le persone per nome

Come trattare gli altri e farseli amici - nome

Sullo stessa tema, in Come trattare gli altri e farseli amici, Carnegie ci svela un’altra semplice verità: “Ricorda che il nome di una persona è per quest’ultima il suono più dolce ed importante in qualsiasi lingua”.
Sono anni che cerco di combattere una mia cattiva abitudine: non ascoltare il nome delle persone quando si presentano. In pratica, dopo due secondi l’ho già dimenticato. E poiché come dicevo lavoro in un co-working, incontro tantissime persone ed è a volte difficile ricordarsi tutti i nomi. Devo ammettere che sono piacevolmente sorpreso quando noto che una persona che ho incontrato una sola volta, si ricorda il mio nome (capita spesso perché vivo in Francia ed il mio nome è facilmente associabile al fatto che sono italiano). Allora ho iniziato a fare la stessa cosa: la mattina invece di salutare con un semplice buongiorno, mi sforzo di aggiungere il nome della persona e ho subito notato la differenza.

A person’s name is to that person, the sweetest, most important sound in any language. (Il nome di una persona è per quella persona, il suono più dolce e più importante in qualsiasi lingua.)

Come ci spiega Carnegie, chiamare una persona per nome significa farla sentire importante: dimostriamo, infatti, di aver compiuto lo sforzo di memorizzarlo. Si tratta di uno de segreti di un altro celebre Carnegie: il magnate dell’acciaio Andrew Carnegie che aveva proprio tra i tuoi segreti l’abilità e la volontà di onorare il nome dei suoi amici e partner.
Il nome di una persona è ciò che la distingue dagli altri e la rende unica: per questo chiamare le persone per nome funziona magicamente.
Allora domattina quando esci di casa ricordati questi due principi: sorridi e chiama la gente per nome. Noterai subito la differenza.

#6 – Evita di litigare

How to win friends and influence people - fight.

“I miglior modo sotto questo cielo di trarre il massimo da un litigio è evitarlo”. Dale Carnegie ci spiega che non possiamo vincere in un litigio: anche se dovessimo trionfare, l’altra persona si sentirà inferiore, offesa e risentita nei nostri confronti. Abbiamo l’impressione di aver vinto, ma in realtà abbiamo perso lo stesso.
Non puoi cambiare quello che pensano gli altri: qualsiasi discussione o litigio sono dunque totalmente inutili.
Ecco una serie di linee guida per evitare che un disaccordo si trasformi in litigio:

  • dai il benvenuto al disaccordo (perché ti aiuta ad aver un punto di vista diverso e fare progressi)
  • non fidarti della tua prima impressione
  • controlla i tuoi nervi
  • ascolta prima
  • cerca i punti di accordo
  • sii onesto
  • prometti di pensare alle idee del tuo opponente e studiale con attenzione
  • ringrazia il tuo opponente in modo sincero per il suo interesse
  • posticipa l’azione per aver il tempo di analizzare la situazione.

A queste linee guida, possiamo aggiungere un’altro principio illustrato nel libro: mostra rispetto per le opinioni di un’altra persona e non dire mai “ti sbagli”.

“Quando hai a che fare con le persone, ricorda che non hai a che fare con creature logiche, ma con creature piene di pregiudizi e motivate dall’orgoglio e dalla vanità”.

#7 – Inizia in un modo amichevole

Il modo migliore per convincere qualcuno è iniziare con toni amichevoli. Più di cent’anni fa Lincoln scriveva: “Le persone non vogliono cambiare idea. Non possono essere forzate o spinte ad essere d’accordo con te o me. Ma possono essere portate a farlo, se siamo gentili ed amichevoli”.
In altre parole, l‘unico per far cambiare idea ad un’altra persona, è dimostrarsi gentili ed amichevoli, se possibile sin dall’inizio.

Ecco un esempio interessante riportato nel libro Come trattare gli altri e farseli amici : l’ing. Straub voleva che il suo affitto fosse ridotto. Finse allora di volersene andate ed inviò una lettera per informare il suo proprietario. Quando quest’ultimo si recò a casa sua per parlargli, Straub lo accolse con gentilezza ed entusiasmo iniziando a lodare non solo l’appartamento ma anche il modo in cui il proprietario gestiva l’immobile. Poi gli disse chiaramente che gli sarebbe piaciuto tanto restare, ma che non poteva più permetterselo. Il proprietario allora rispose che era un sollievo avere qualcuno come lui perché tanti si lamentano e danno grossi problemi. E senza che Straub lo chiedesse, propose di abbassare l’affitto.
La situazione sarebbe stata molto diversa se Straub avesse chiesto subito di ridurre l’affitto, cercando di convincere il proprietario.
Ecco quindi un consiglio semplice ed efficace per ottenere qualcosa da qualcuno: inizia sempre in modo amichevole (come visto i litigi non servono a nulla).

“Una goccia di miele cattura più mosche di un gallone di fiele” – Abraham Lincoln

Riassunto integrale di “Come trattare gli altri e farseli amici” in pdf

Questo riassunto è già bello corposo e quindi ho deciso di inserire solo 7 principi del libro. Ma puoi ottenere la versione integrale con 3 principi in più, il riepilogo di tutti gli insegnamenti del libro e dei consigli aggiuntivi.
Ti basta dirmi come ti chiami e su quale e-mail inviartelo (insieme ad altri riassunti di fantastici libri):

Ricevi gratis i riassunti

dei migliori libri di crescita personale

Riassumo solo i migliori libri e quelli che hanno un impatto sulla mia vita. Che ne dici di riceverli regolarmente per guadagnare tempo e approfittare di tutte le cose che ho imparato? Ti basta dirmi su quale e-mail vuoi riceverli:

Conclusioni

Difficile riassume il messaggio principale del libro “Come trattare gli altri e farseli amici” perché, nonostante faccia meno di 300 pagine, contiene una miriade di spunti e di idee estremamente preziose.
Ma possiamo provare a sintetizzare tutto in questa formula: rispetta gli altri e le loro opinioni, mettiti sempre nei loro panni, evita i litigi e sii sempre amichevole, sorridente e costruttivo con gli altri, anche quando devi sottolineare degli errori e delle mancanze.
In questo modo avrai più amici, relazioni personali più soddisfacenti e più successo sul lavoro.

Come mettere in pratica i consigli di “Come trattare gli altri e farseli amici”

Per passare dalle parole all’azione, puoi proporti di mettere in pratica i principi di questo riassunto lavorando su un aspetto alla settimana (o se preferisci al mese). Ecco un esempio:

  • 1 – settimana/mese 1 : vietati di criticare o condannare gli altri .
  • 2 – settimana/mese 2: datti l’obiettivo di prodigare apprezzamenti a casa ed al lavoro concentrandoti sulle cose positive che noti.
  • 3 – settimana/mese 3: lascia parlare gli altri e sforzati di ascoltare veramente. Cerca di dimostrare un vivo interesse nei problemi degli altri e cerca di parlare di meno di te.
  • 4 – settimana/mese 4: accogli le persone con un sorriso e sforzati di trasformare l’atto di sorridere sistematicamente in un’abitudine.
  • 5 – settimana/mese 5: personalizza e continua come vuoi fino all’esaurimento dei principi che ti sembrano più interessanti.

Le mie 3 frasi preferite di “Come trattare gli altri e farseli amici”

“Success is getting what you want. Happiness is wanting what you get.” (Il successo è ottenere quello che vuoi. La felicità è volere quello che ottieni.)

“People rarely succeed unless they have fun in what they are doing.” (Le persone raramente riescono a meno che non si divertano in quello che stanno facendo.)

“You can make more friends in two months by becoming interested in other people than you can in two years by trying to get other people interested in you.” (Puoi fare più amici in due mesi diventando interessato ad altre persone che in due anni cercando di provocare interesse per te nelle altre persone in te. )

Come approfondire “Come trattare gli altri e farseli amici”

La recensione di “Come trattare gli altri e farseli amici”

Il libro di Carnegie è eccezionale e credo che se tutti lo leggessero, la nostra società andrebbe un po’ meglio.
Nonostante un titolo un po’ fuorviante (per una volta meglio quello italiano rispetto all’originale), si tratta di un vero manuale di vita che ci insegna a rispettare gli altri, ad essere più tollerante e comprensivi e farci capire come migliorare la propria vita sociale.
Per preparare questo riassunto l’ho riletto una terza volta: ogni volta mi da qualcosa in più e mi permette di lavorare su una nuova risoluzione.
Ecco i voti della mia recensione di “Come trattare gli altri e farseli amici”:

Utilità
Facilità di lettura
Rapporto tempo/benefici
Media

Ricevi gratis i riassunti

dei migliori libri di crescita personale

Riassumo solo i migliori libri e quelli che hanno un impatto sulla mia vita. Che ne dici di riceverli regolarmente per guadagnare tempo e approfittare di tutte le cose che ho imparato? Ti basta dirmi su quale e-mail vuoi riceverli:

Dai un voto a questo riassunto/articolo per motivarmi a scriverne altri. Grazie!
[Totale: 8 Media: 4.5]