Adoro leggere e da quando ho due figli piccoli mi capita spesso di leggere di notte o quanto meno quando non c’è luce naturale (la sera e la mattina presto). Ho dovuto quindi trovare una soluzione per poter coltivare la mia passione per la lettura (leggo un libro a settimana) anche quando c’è poca luce. Volevo quindi condividerti le soluzioni che ho potuto trovare per leggere di notte o comunque quando fuori è buio.

Perché leggere di notte?

È abbastanza risaputo che leggere prima di dormire è molto benefico soprattutto per il sonno. Personalmente leggo spesso prima di dormire anche se il momento in cui mi dedico maggiormente ai libri è la mattina presto. In entrambi i momenti devo confrontarmi con la scarsità di luce.
Ma prima di parlarti delle soluzioni che ho trovato, volevo spiegarti perché leggere di notte o quando è buio può essere una buona idea.
Per quanto mi riguarda, ho scelto di leggere in questi momenti perché amo la tranquillità della sera e del mattino presto (pratico da un bel po’ i rituali mattutini del Miracle Morning). In particolare, trovo che iniziare la giornata con una mezz’oretta di lettura mi dà tanta serenità e creatività. Aggiungo che avendo due bimbi piccoli, preferisco dedicarmi a loro quando sono svegli e limitare le attività nelle quali non sarebbero coinvolti. Confesso che a volte mi verrebbe la voglia di prendermi un bel libro a stendermi sul divano ma vallo spiegare al mio piccolo Noa che aspetta il tardo pomeriggio ed il fine-settimana per passare del tempo con me. In ogni caso, trovo molto più equilibrato leggere quando tutta la mia famiglia è a letto e fuori c’è silenzio: sento di approfittarne al 100%.

Le soluzioni per leggere al buio

La sera adoro leggere nel letto e sul mio comodino non mancano mai o il mio tablet o un bel libro. Ma da quando abbiamo un neonato in stanza, mi sono confrontato ad una dura realtà: non posso accendere la lampada perché sarebbero troppo forti. Per fortuna ho trovato una soluzione di cui sono davvero entusiasta e che uso anche la mattina presto quando non voglio accendere luci che potrebbero attirare l’attenzioni del mio primogenito (che tende ad alzarsi presto se capisce che mi sono alzato).

Luce per leggere di notte: la lampada da lettura con pinza

Questa lampada è davvero formidabile. Grazie ad una pratica pinza, la puoi attaccare o alla copertina posteriore de libro o magari anche al comodino. Permette di scegliere tra modalità di luce e tre livelli di intensità. Poiché odio dover cambiare le pile, sono stato felicissimo di trovare una lampada da caricare con cavetto (da collegare al computer oppure ad un trasformatore USB come quello del telefono).

Leggeredi notte - Lampada da lettura3

Puoi dirigere la lampada come vuoi e sinceramene la trovo davvero pratica ed utile, soprattutto per chi è miope come me e deve ben illuminare le pagine. Personalmente mi sono orientato verso questo modello della Topelek che ho pagato meno di 12 euro. Spesi benissimo davvero perché lo userò anche in vacanza o nei trasporti (es. aereo o treno). Su Amazon anche questi modello della Actopp e della Omeril sembrano ben valutati, ma se vuoi andare a colpo sicuro, quello della Topelek non ti deluderà.

Luce per leggere al buio: la lampada da lettura da collo (mani libere)

La lampada da lettura con pinza è talmente utile che a volte mia moglie la prende in prestito soprattutto durante la notte per allattare nostro figlio. Così a volte mi trovo a doverla cercare oppure a non poterla prendere per paura di far troppo rumore. Ho voluto quindi testare un altro modello che invece di clipsarsi a pinza sul libro o su un supporto, si mette attorno al collo.

Leggere di notte-lampada-al-collo

Si tratta di un’altra opzione molto versatile come puoi vedere dalle foto qui sopra. In questo caso abbiamo solo la possibilità di regolare l’intensità e non il tono della luce (quindi ho una leggere preferenza per la luce a pinza).
La sto usando solo da qualche giorno ma per il momento ne sono soddisfatto perché i due bracci della collana da mettere attorno al collo sono totalmente regolabili. La trovo forse un po’ troppo intensa anche quando è al minimo e quindi la uso meno per leggere nella stanza dove dorme mio figlio.
Poiché mi ero trovato bene con la lampada a pinza della Topelek, ho privilegiato la stessa marca per non sbagliare. Ma su Amazon.it non la trovo più quindi ecco due modelli che sembrano davvero identici a quello che ho preso: Ledgie e LuxJet. Prezzi sempre compresi tra i 10 e 15 euro.

Luce per leggere di notte: la lampada frontale

Non l’ho trovata ma l’ho visto spesso in campeggio oppure in città portata dai ciclisti. Sinceramente mi sembra meno adatta per leggere al buio e di notte perché ti costringe a mettere il libro all’altezza degli occhi. Ci sono vari modelli a disposizioni in funzione del budget: questa della Eletorot sembra vere buoni riscontro su internet.

L’app “torcia” dello smartphone

È una soluzione che ho provato molto in passato e che ha il vantaggio dell’economicità se già possiedi uno smartphone. Tutti questi telefoni hanno la funziona / app torcia : puoi quindi usarla per illuminare le pagine del libro che stai leggendo. Ma sinceramente la trovo davvero poco pratica perché devi tenere il libro e lo smartphone nelle mani allo stesso tempo. E poiché le luci per leggere di notte costano molto poco, credo valga la pena farne l’acquisto.

Leggere con un tablet / e-reader

Naturalmente se leggi usando un tablet o e-reader allora puoi avvalerti della loro retroilluminazione. Ma questa non è sempre presente (dipende dal modello e per es. sul mio Kindle non è presente). E anche quando è presente, sappi che leggere al buio usando un tablet per molto tempo potrebbe rovinarti la vista. Si tratta di un rischio che non ho voluto correre e quindi uso le luci anche sul tablet.

Conclusioni: leggere al buio e/o di notte

Per concludere, esistono diverse soluzioni per poter leggere di notte o quando c’è poca luce. per il momento sono stato conquistato dalla luce di lettura a pinza, soprattutto perché leggo molti libri cartacei e la trovo davvero molto pratica. Buona lettura a te (di notte od giorno, basta che leggi). 😉

Ricevi gratis i riassunti

dei migliori libri di crescita personale

Riassumo solo i migliori libri e quelli che hanno un impatto sulla mia vita. Che ne dici di riceverli regolarmente per guadagnare tempo e approfittare di tutte le cose che ho imparato? Ti basta dirmi su quale e-mail vuoi riceverli:

Dai un voto a questo riassunto/articolo per motivarmi a scriverne altri. Grazie!
[Totale: 1 Media: 5]